organizzazione

CNA

in collaborazione con

carivit camera di commercio unioncamere unione europea unione europea regioneLazio fondo europeo

con il patrocinio di

viterbo provincia

organizzazione

CNA

in collaborazione con

carivit
camera di commercio
unioncamere
unione europea
Reppublica italiana
regioneLazio
fondo europeo

con il patrocinio di

viterbo
provincia

Giuseppina Altieri

Contatti

Indirizzo: Via Leopoli, 61

Civitavecchia

Telefono: 3898531043

E-Mail: altieri.giuseppina@alice.it

Facebook: giuseppina.altieri.5

Sito Web: http://www.selleriaaltieri.it/

Cuoio, pelletteria e tappezzeria

Chi è

All’inizio del 1998, dopo un periodo di apprendistato presso la Selleria E.M. Lastrai e dopo oltre 10 anni di professione svolta a Roma, Altieri Giuseppina ha aperto un laboratorio artigianale a Civitavecchia, sua città natale, dove produce articoli di selleria con pellami della migliore qualità e realizza riparazioni a regola d’arte su ogni tipo di sella.

Per questo suo lavoro ha ottenuto dalla Regione Lazio di poter utilizzare il contrassegno “Artigianato Artistico e
Tradizionale”.

La Storia

Da 35 anni costruisco e riparo articoli in cuoio. Nel 1985 mi sono iscritta ad un corso per sellai organizzato a Roma dalla Regione Lazio e ho scoperto di avere una particolare predisposizione per la cucitura manuale del cuoio, innamorandomi di questo antico mestiere.

Per i primi due anni ho fatto apprendistato, poi ho lavorato a Roma nel settore per 10 anni,  fino a maturare l’idea di avere un mio piccolo laboratorio artigianale. Idea che si è concretizzata nel 1998 con l’apertura della Selleria Altieri nella città dove ho sempre vissuto, Civitavecchia.

Se non hai una tradizione familiare alle spalle e inoltre sei una donna, devi faticare per conquistare la credibilità necessaria per operare in questo campo prettamente maschile.

Comunque il tempo e la dedizione mi hanno aiutata a far conoscere e apprezzare la solidità e la bellezza della mia produzione di articoli per il cavallo e per il cavaliere.

Le Opere

Restauro sella Simco. La sella che ho deciso di restaurare è una Simco originale molto malconcia, dato il lungo abbandono, e l’ho
accettata proprio per portarla a nuova vita.

Inizialmente l’ho completamente aperta fino all’arcione dividendo le parti in cuoio e staccando anche la logora imbottitura in pelliccia dai cuscini in cuoio.

Ogni parte in cuoio è stata lungamente trattata con vari prodotti e rigenerata fino a riportare alla superficie i disegni originali che  rappresentano il marchio Simco. Quindi ho tagliato la nuova imbottitura in pelliccia e l’ho cucita a mano ai cuscini in cuoio ormai rigenerati.

Tutte le parti sono state accuratamente assemblate e con i cuscini tutto è stato fissato al seggio con nuovi lacci in cuoio: due nella parte anteriore e due nella parte posteriore. Ora la sella è nuovamente idonea e sicura per essere usata sul cavallo.

Nelle immagini che seguono, la sella prima del restauro.